venerdì, 22 settembre 2017 | Abbonati ai nostri feed RSS

BurracoFree.com

Il portale sul mondo del Burraco Online

1517-468x60-banner

BURRACO NEWS: 

24
Feb

Burraco: trucchi

1343-Ricevi-5€-200x200_yellow

Tempo fa misi alcune informazioni e regole del gioco del burraco, qui vorrei parlarvi di alcuni trucchi e strategie visto che sul blog me lo chiedete sempre di inserirne alcuna.

Vi segnalo innanzitutto due nuovi libri del burraco scritti da Giorgio e Maura Vitale che sono molto interessanti; molti consigli utili li ho trovati sul testo “Il burraco oltre le regole” degli stessi autori appena citati:

questa vecchia pubblicazione è del 2006 quindi non aggiornato con le regole attuali ma contiene segreti, tattiche e strategie sempre valide.

Il principale modo di giocare al burraco è con quattro giocatori, due contro due quindi è importante condividere le competenze acquisite con il partner.

La fortuna è una componente essenziale del gioco, spesso ho visto avversari forti perdere con i primi venuti proprio perchè le carte premiavano gli esordienti in quella mano con pinelle e jolly.

Bisogna cercare di prendere il pozzetto il prima possibile in modo da non dare agli avversari il tempo di attendere, meglio se “in diretta” cioè senza scarto.
Andare a pozzetto implica anche rinunciare a un burraco, ovviamente dipende dalla situazione venutasi a creare; l’esperienza acquisita poi ci farà decidere se in quel momento è meglio aspettare nel prendere il pozzetto (può accadere di andare a  prendere il pozzetto e non trovarci nulla, non avere il burraco e andare a prendere il pozzetto sperando di trovar le carte giuste lì e poi non riuscire mai a farlo; insomma bisogna ragionarci su) o no.
Importante anche lo scarto della carta, spesso accade che se ne scarta una che poi sarebbe servita per continuare la scala del compagno.
Importante tenersi i doppioni anche se all’apparenza non ci servono, perchè spesso possono servire agli avversari, quindi scartarli permetterebbe loro di raccogliere una carta necessaria; tenere la carta doppiona consente anche di crearsi l’occasione per fare un tris se arriva la terza carta dello stesso valore (per esempio ho due 7 di quadri, mi arriva un 7 di picche e faccio tris).

Di solito è meglio avere un compagno che non fa il vostro stesso gioco (se uno si tiene le carte in mano e non li scende, è meglio avere un partner che invece scende tutto altrimenti farebbero lo stesso gioco rischiando di perdere troppe carte a terra se le tengono in mano perchè vogliono chiudere entrambi, oppure tutti e due a scendere qualsiasi cosa e riempiendosi di carte in mano poi è difficile chiudere).

Se siamo pronti a chiudere, non bisogna restare con due carte in mano; altrimenti è impossibile fare tris (una va sempre scartata), quindi eventualmente non legarla ad un nostro gioco aperto e tenerla in mano.
Bisogna sempre cercare di avere, quando stiamo per chiudere ma non abbiamo burrato, almeno 6 carte in un gioco; altrimenti restando con una sola carta in mano rischiamo di dover cedere anche quelle necessarie per farci fare burraco perchè gli avversari prenderanno continuamente senza mai farci raccogliere a terra.

Questi sono solo alcuni consigli, ci sono molti esempi e situazioni che possono sembrare all’apparenza facili ma in realtà portano all’errore e a trasformare una partita equilibrata alla sconfitta.
Non bisogna dare colpa solo alla sfortuna in questo gioco!

1848-468x60-euro-it

*