lunedì, 25 settembre 2017 | Abbonati ai nostri feed RSS

BurracoFree.com

Il portale sul mondo del Burraco Online

1517-468x60-banner

BURRACO NEWS: 

28
Gen

Le scommesse sportive

1343-Ricevi-5€-200x200_yellow

Le scommesse sportive costituiscono tutti i giochi d’azzardo di carattere sportivo.

Questo tipo di scommessa si è sviluppato in Inghilterra, dapprima con gli eventi di ippica e poi con tutti gli incontri sportivi. Gli allibratori (bookmakers) applicano ad ogni esito di una partita di calcio o una sfida di tennis una quota che stabilisce l’entità della vincita di chi scommette.

In Italia questo tipo di scommesse sono gestite dall’ Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato (AAMS) e per diversi anni vi era il solo Totocalcio, che consisteva nel compilare una “schedina” dove si inserivano i risultati (vittoria, sconfitta o pareggio) di una partita di calcio dei campionati italiani fino alla terza serie dei professionisti cercando di fare “13” ovvero di indovinare tutti i risultati.

Il totocalcio negli ottanta e novanta era un vero culto e molti furono i film dedicati ad esso, emblematico in questo senso il film “Al bar dello sport” dove il protagonista (Lino Banfi) riesce a fare un 13 da 1 miliardo e 300 milioni delle vecchie lire grazie alla dritta di un finto sordomuto interpretato da Jerry Calà. Purtroppo il Totocalcio è stato soppiantato dalle sale scommesse in stile anglosassone, in cui gli scommettitori puntano liberamente su uno o più eventi sportivi conoscendo in anticipo quanto l’allibratore pagherà in caso di esito positivo della propria scommessa.

I metodi per scommettere sono principalmente cinque: risultato finale 1X2 cioè pronosticare il risultato finale di una partita 1: vittoria della squadra che gioca in casa X: pareggio e 2: vittoria della squadra in trasferta, la Doppia Chance invece consente di esprimere i risultati in 1X X2 12 ovvero ti consente di avere due possibilità su tre di vincere, poi c’è il GOAL/NO GOAL dove bisogna prevedere se le squadre segneranno o meno, a seguire c’è l’ OVER/UNDER cioè indicare il numero totale dei gol della partita rispetto ad un indice stabilito di solito 2.5 o 3.5, poi abbiamo l’1X2 Handicap che è simile all’ 1X2 tradizionale ma si aggiunge  l’handicap ossia una rete virtuale subita dalla squadra di casa o da quella in trasferta e infine c’è l’ HOME/AWAY SCORE dove in questo caso si cerca di indovinare se una delle due squadre Home (squadra di casa) o Away (squadra ospite) segnerà almeno un gol in tutta la gara.

E’ utile in questi casi affidarsi a un servizio livescore che ci consente di essere sempre aggiornati tramite risultati in tempo reale di tutte le partite che abbiamo scelto per piazzare le nostre scommesse.

Nel 2011 in Italia il volume di affari delle scommesse sportive ha superato i 3,8 miliardi di euro subendo un calo del 12,4% rispetto al 2010 frutto della crisi mondiale che attanaglia tutte le attività.

1848-468x60-euro-it

*