sabato, 23 settembre 2017 | Abbonati ai nostri feed RSS

BurracoFree.com

Il portale sul mondo del Burraco Online

1517-468x60-banner

BURRACO NEWS: 

25
Feb

Lezione 3 di Burraco

1343-Ricevi-5€-200x200_yellow

Parlando di tipologie di giocatori, si diceva che tra le diverse varietà esistenti, il loose-passive, il loose-aggressive, il tight-passive ed in fine il tight-aggressive, una via di mezzo tendente al gioco chiuso è la migliore.

Per esempio se sono in possesso di 4 pinelle e sono già a pozzo di mano, tengo tutto in mano per circa 4/5 giri in attesa che il mio avversario di destra cada nella trappola, magari sicuro di una mia mano senza tris o pinelle, scartandomi una bella carta fresca: quella giusta per scoppiare tutte le 15 carte che ho in mano e prendere il pozzo!

Per quanto riguarda la passività e l’aggressività, ritengo molto più funzionale la seconda. Qua è il tempo che conta, prima chiudiamo meglio è, senza girare troppo attorno a teorie matematiche a lunga scadenza. Raccogliere sempre, lasciare sempre l’iniziativa al partner con la scusa di fare punti e di essere altruisti non va bene. Al contrario, tanto meno va bene fregarsene del partner e pescare sempre.

Ovviamente quando i nostri avversari hanno preso il pozzo e noi no, quando ci manca il burraco ed abbiamo un paio di pali sesti, quando dobbiamo chiudere, è meglio essere aggressivi e correre verso la realizzazione degli obbiettivi.

1848-468x60-euro-it

*