giovedì, 29 giugno 2017 | Abbonati ai nostri feed RSS

BurracoFree.com

Il portale sul mondo del Burraco Online

1517-468x60-banner

BURRACO NEWS: 

24
Feb

Storia del Burraco

Gioca Online 120x300

Il Burraco: un po’ di storia e qualche curiosità

Il Burraco è senza dubbio un gioco di carte tra i più giocati in Italia, anche se non nasce nel nostro paese. Si ritiene infatti che il Burraco sia stato inventato in Uruguay intorno al 1940; la parola burraco sembrerebbe infatti una trasformazione della portoghese buraco, col significato di setaccio.

Il Burraco, come già abbiamo detto, trova tanti appassionati in Italia, e in particolar modo in Puglia. Qui vengono organizzati dei veri e propri tornei di Burraco, dove persone di tutte le età si divertono a competere.

Nel nostro paese, il Burraco fa la prima comparsa negli anni Ottanta, proprio nel Meridione. Con la nascita della Federazione Italiana Burraco, che si occupa da decenni di affinare le regole del Burraco, inizia poi a diffondersi velocemente un po’ dappertutto.

Come la Federazione Italiana Burraco, anche la FEDIBUR (Federazione Burracolive), la FAIB (Federazione Autonoma Italiana Burraco), la FIGBUR (Federazione Italiana Gioco Burraco) e la FIBS (Federazione Italiana Burraco Sportivo) sono tutte associazioni senza fini di lucro, il cui scopo è quello di promuovere a livello nazionale il gioco del Burraco.

Oggi è possibile giocare a Burraco anche online, in tanti siti specializzati. Si vocifera che, tra i fan più sfegatati del Burraco ci siano personaggi come Alessia Marcuzzi, Katia Ricciarelli e Brigitte Nielsen. Anche Sandra Mondaini ne era appassionata: grazie alla campagna-torneo  “Con i cuori in mano” riuscì a riscuotere dei fondi per sostenere la lotta contro i tumori.

Oggi il Burraco si appresta a diventare il gioco di carte del terzo millennio, presente in tutti i circoli d’Europa. Pure in Grecia è molto apprezzato, col nome di Birimba, e anche Spagna, Francia, Germania e Inghilterra iniziano ad apprezzarlo.

1294-tutti-noi-amiamo-250x250